Panasonic Lumix G2: primo contatto e primi scatti

Panasonic Lumix G2: primo contatto e primi scatti

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Abbiamo passato un pomeriggio in compagnia di un esemplare pre-serie della nuova Panasonic Lumix G2, a lato del press briefing di presentazione dei due nuovi modelli Micro Quattro Terzi Lumix G2 e G10”

Panasonic Lumix G2: i primi scatti - parte seconda

Vi proponiamo due serie di scatti di soggetti uguali effettuati ai diversi valori di ISO. Ci teniamo a sottolineare come però questo tipo di scatti va preso particolarmente con le pinze: il firmware delle fotocamere in uso era fermo alla prima di otto versioni previste prima dell'arrivo nei negozi. È logico che il comportamento ad alti ISO e l'algoritmo di riduzione del rumore siano fortemente influenzati dal firmware acerbo e ogni giudizio va rimandato all'analisi degli scatti delle versioni che verranno proposte in commercio con software definitivo. La prima serie vede protagonista un soggetto in esterna (cliccando sulla miniatura è possibile accedere alla foto originale a risoluzione piena):



ISO 100


ISO 200


ISO 400


ISO 800


ISO 1600


ISO 3200


ISO 6400
 

Il discorso appena fatto è evidente soprattutto al valore massimo di 6400 ISO dove i pixel ponte e gli artefatti JPEG rovinano irrimediabilmente i particolari delle foto. Per completezza vi proponiamo anche una serie simile ripresa in interna, in condizioni di bassa luce:


ISO 200

ISO 400

ISO 800

ISO 1600

ISO 3200

ISO 6400

In tutti i casi affidiamo i risultati alle immagini JPEG in arrivo dalla macchina: le riprese sono avvenute in modalità RAW+JPEG, ma non essendo ancora la fotocamera in commercio il plug-in Adobe Camera RAW non è ancora aggiornato e in grado di gestire i file grezzi in uscita dalla fotocamera. Qui sotto vi proponiamo ulteriori esempi di scatti in effettuati in interna:


140mm - ISO 800 - F5,8 - 1/20sec

14mm - ISO 6400 - F7,1 - 1/100sec

45mm - ISO 400 - 1/20sec - F5,6

45mm - ISO320 - 1/100sec - F5,6

In generale la macchina permette di ottenere facilmente buoni scatti anche in condizioni di bassa illuminazione, in questo frangente il sistema di stabilizzazione Mega O.I.S. integrato negli obiettivi risulta efficace e permette di andare tranquillamente qualche stop oltre il tempo di sicurezza teorico.

BenQ Monitor