Ricoh CX2: figlia di una buona tradizione

Ricoh CX2: figlia di una buona tradizione

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Ricoh CX2 è una fotocamera compatta che sostituisce il precedente modello CX1. Caratterizzata da uno zoom grandangolare da 10,7x di ingrandimento, vanta 9.3 Mp effettivi su sensore CMOS”

Prova sul campo: ripresa video

Il fronte video di questa fotocamera è veramente ridotto e propone una registrazione in qualità massima pari a 640x480 p a 30 fps. La scelta di Ricoh è stata quella di considerare una fotocamera compatta in quanto tale, senza la necessità o la forzatura del momento di seguire a tutti i costi il trend High Definition. Di per se poco cambia in questo ambito rispetto al modello antecedente Ricoh CX1: lo zoom non può essere utilizzato in modalità video e l'audio è una linea mono PCM con microfono integrato.

Scarica il file video 640x480 girato con Ricoh CX2 ( 31,7 MB )

La qualità del girato è soddisfacente e il modulo esposimetrico risponde bene alle variazioni di illuminazione all'interno della scena anche se una leggera latenza viene osservata nell'eseguire carrellate caratterizzate da un elevato contrasto. Di seguito una tabella riassuntiva delle impostazioni video concesse in fase di ripresa:

Risoluzione FPS Durata massima
640x480 30 51 secondi
640x480 15 1 min 42 secondi
320x240 30 2 min 12 secondi
320x240 15 4 min 19 secondi

Come è possibile dedurre dalla tabella il periodo di acquisizione concesso per ogni singolo file è abbastanza ridotto e permette unicamente di creare degli stacchi video che spesso risultano limitati, vedi il caso della risoluzione massima a 30 fps.

BenQ Monitor