Ricoh CX2: figlia di una buona tradizione

Ricoh CX2: figlia di una buona tradizione

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Ricoh CX2 è una fotocamera compatta che sostituisce il precedente modello CX1. Caratterizzata da uno zoom grandangolare da 10,7x di ingrandimento, vanta 9.3 Mp effettivi su sensore CMOS”

Corpo e comandi:menu

Il menu della Ricoh CX2 è molto essenziale, a seconda dei programmi di scatto impostati vengono aggiunte o tolte alcune voci specifiche dal menu che nel complesso rimane basato sullo stesso canovaccio. Due schede principali, la prima dedicata alle impostazioni di ripresa come il set autofocus, sensibilità ISO, modalità di raffica o regolazione dei parametri colore; il secondo dedicato invece alle impostazioni più generali come lingua, formattazione della scheda di memoria e impostazioni del tasto SET.

Il tasto SET risulta un valido sussidio durante la ripresa che evita di doversi addentrare nei menu e propone una serie di parametri personalizzabili che vengono richiamati a schermo sotto forma di icona e regolati direttamente con il joystick.

La revisione delle immagini a monitor mostra sia le foto a dimensione schermo intero che miniature delle stesse grazie alla risoluzione di 920.000 punti. Il contrasto è buono ma la coerenza cromatica non sempre è rispettata.

BenQ Monitor