Kodak Zi8 e la svolta social dello storico marchio

Kodak Zi8 e la svolta social dello storico marchio

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Kodak negli ultimi tempi ha optato per una svolta nella sua strategia di mercato: un ritorno al concetto di fotografia (e video) per tutti, con particolare attenzione al mondo dei social network. La videocamera tascabile Zi8 fa parte di questa strategia e ci ha colpito per semplicità e qualità”

Kodak Zi8: Full-HD per tutti?

La videocamera tascabile Kodak Zi8, con cui abbiamo realizzato in modalità dual-camera l'intervista a Jeffrey Hayzlett, è pienamente inserita nella nuova strategia Kodak, offrendo qualità, semplicità d'uso e possibilità di condividere in modo semplice i propri contenuti. Nella seguente tabella abbiamo raccolto le principali caratteristiche tecniche del prodotto:

Tipo sensore CMOS da 1/4,5" con 1,6 MP
Obiettivo 6,3 mm, f/2,8, fuoco fisso
equivalente in formato 35 mm:
 -61 mm (1080p)
 -46 mm (720p/60 fps, 720p, WVGA)
 -42 mm (foto singole)
Zoom digitale 4X
Dimensioni display 2,5"
Memorizzazione 128 MB di memoria interna
slot di espansione per schede SD/SDHC fino a 32GB
Modalità di messa a fuoco
  • normale, macro
  • Gamma focale
    normale: 100 cm a infinito
    macro: 15 cm
Formati file Video: H.264 (MOV), AAC LC
Foto singole: JPEG
Modalità di scatto 1080p (1920 × 1080, 30 fps)
720p/60 fps (1280 × 720, 60 fps)
720p (1280 × 720, 30 fps)
WVGA (848 × 480, 30 fps)
Foto singole (5,3 MP - 3072x1728, ampio display 16:9, interpolate)
Microfono Interno Mono
Jack line-in 3,5mm per microfono esterno stereo
Interfaccia I/O USB 2.0 (alta velocità), uscita AV, HDMI, ingresso CC
Attacco cavalletto standard da 1/4"
Alimentazione Batteria ricaricabile agli ioni di litio KODAK KLIC-7004 per fotocamera digitale
Dimensioni 62×113,2×21,5 mm
Peso 110 g

L'analisi delle caratteristiche tecniche evidenzia subito un fatto: Full-HD è sì la risoluzione massima in uscita dei video, ma si tratta di un'interpolazione di un'area reale di acquisizione di dimensioni inferiori. Addiritittura, confrontando le focali equivalenti sembrerebbe che l'area di cattura dei video a 1080p sia inferiore di quella a 720p e WVGA. Stesso discorso per le foto, interpolate a 5,3 megapixel a partire da un sensore che conta circa 1,6 milioni di pixel.

Rispetto al modello  precedente, la Kodak Zi6, il design generale e le dimensioni sono rimaste le stesse e anche l'elemento sensibile non è variato, ma scorrendo le caratteristiche si trovano interessanti novità. La risoluzione dei video è salita fino al formato Full-HD 1920x1080 pixel, è stato aggiunto lo stabilizzatore d'immagine e il connettore USB integrato beneficia ora di un cavo flessibile, che risolve i problemi di connessione ai PC con porte posizionate in modo particolare.

Il frontale offre un display da 2,5" in formato 16:9 e più sotto tutti i tasti di controllo: il joystick a 4 vie cliccabile e quattro tasti funzione per l'accesso al menu, la cancellazione di foto e filmati, la commutazione tra riproduzione e registrazione. Quest'ultima viene avviata tramite la pressione del joystick centrale, che viene utilizzato anche per la selezione del formato di registrazione.

Il lato sinistro offre una delle caratteristiche più interessanti della videocamera: il connettore jack audio per microfono esterno in formato 3,5mm. Sotto quest'ultimo troviamo poi il connettore HDMI e quello di alimentazione. Il lato superiore vede la sola presenza del comando a slitta per la commutazione del fuoco fisso da macro a infinito. Il lato destro integra il pulsante di accensione, lo slot SDHC (ricoperto da uno sportello in gomma) e il connettore USB, utile pee la connessione diretta al PC, frangente durante il quale viene ricaricata anche la batteria integrata.

Il lato inferiore ospita il foro filettato per il cavalletto e parte del sistema di ritenzione del connettore USB, oltre all'occhiello per l'aggancio di accessori come il laccetto. Il retro vede in alto la presenza dell'ottica, in una posizione lontano da interferenze con le dita in caso di impugnatura verticale, il resto del corpo è occupato dallo sportello che copre il vano batterie, dove troviamo un accumulatore simile a quello delle fotocamere digitali, da 940mAh.

La fotocamera pesa come un cellulare e offre una semplicità d'uso estrema. All'accensione ci si trova subito in modalità registrazione e muovendo il joystick si può selezionare al volo il formato prescelto tra: 1080p, 720p/60fps, 720p, WVGA e foto. Gli altri tasti funzione risultano chiari e anche il menu, ridotto ma completo nelle opzioni, impiega icone molto esplicative. Da qui è possibile variare lo standard video, la luminosità, il volume, i livelli del microfono, lo stabilizzatore, il Face Detection, la formattazione della SD.

BenQ Monitor