Pentax X70: bridge superzoom da 24X, 624 mm equivalenti

Pentax X70: bridge superzoom da 24X, 624 mm equivalenti

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Obiettivo zoom da 624 mm equivalenti alla focale tele, raffica da 11 frame al secondo ed una risoluzione di 12 Mp, fanno di questa compatta una concorrente agguerrita nel settore delle bridge superzoom”

Prova sul campo - Mire ottiche e analisi del rumore

Verifichiamo il livello di nitidezza del sistema lente, sensore, algoritmo di demosaicing attraverso l'analisi alle mire ottiche. Facciamo alcune considerazioni preliminari riguardanti l'ottica: questo vetro abbiamo visto non comportarsi così male dalla posizione medio tele a tele spinto, il contenimento delle aberrazioni cromatiche è buono a tutto discapito delle aberrazioni geometriche. Deformazioni a barilotto e cuscino risultano infatti ben visibili.

Per questo motivo è stato deciso di valutare i valori di risoluzione di frequenza spaziale proprio alla focale medio tele. I risultati sono buoni alle basse sensibilità ma già a 400 ISO la nitidezza cala drasticamente, iniziando una rapida discesa man mano che aumentiamo la sensibilità. Discorso a parte si dovrebbe fare per la sensibilità di 6400 ISO che non sfrutta tutti i 12 Mp della fotocamera ma effettua un interpolazione dei dati a risoluzione inferiore.

Il massimo valore di risoluzione spaziale si attesta così a 1737 LW/PH che otteniamo alla sensibilità di 100 ISO. Tale valore è stato rilevato al centro dell'immagine poiché la qualità dell'obiettivo ai bordi lascia molto a desiderare. Dal punto di vista del rumore l'analisi alle Gretag Macbeth mette in luce come l'aumento della grana e di cromatismi fantasma aumenti rapidamente al salire della sensibilità.

100 ISO
200 ISO
400 ISO
800 ISO
1600 ISO
3200 ISO
6400 ISO
BenQ Monitor