Leica Premiere Event: M9, X1 e S2 in anteprima

Leica Premiere Event: M9, X1 e S2 in anteprima

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Leica ha presentato in contemporanea mondiale i nuovi modelli di fotocamere a telemetro, reflex e compatta, scopriamole insieme con qualche scatto di anteprima”

Conclusioni e gallery

Leica ha scelto di fare le cose in grande durante questo evento in contemporanea mondiale: giornalisti, fotografi, tecnici di laboratorio, distributori, amici appassionati; tutto il mondo che ruota attorno alla fotografia era presente per visionare i nuovi prodotti dal "bollino rosso". Fotocamere come la S2 non hanno rappresentato una novità dell'ultima ora ma hanno stimolato la curiosità dei molti fotografi professionisti che hanno potuto analizzare menu e prendere manualità con una medio formato dall'ergonomia insolita per il settore.

Leica M9 rappresenta una vera conquista sia dal punto di vista storico che tecnico. La tradizione viene recuperata con il formato nativo che ha contraddistinto la fotografia dei grandi maestri come Bresson, Capa, Taro ecc. Tecnicamente il passo avanti è notevole e segna il giro di boa dei sensori full frame oramai entrati pienamente nella produzione di fotocamere digitali di diversa vocazione. Il guadagno qualitativo che ne deriva sposterà sempre più il mercato verso una ricerca di dettaglio e sfumature colore che ci auguriamo si possa allargare abbassando i prezzi delle future fotocamere.

Vorremmo sottolineare anche la Leica X1 come prodotto innovativo, una compatta che punta dritto alla qualità immagine a partire dal sensore formato APS-C. Basta pensare alle dimensioni dell'ordine delle frazioni di pollice cui siamo abituati su una qualsiasi compatta per comprendere quale valore abbia la scelta effettuata da Leica.

Ovviamente queste sono tutte considerazioni eseguite a caldo senza un effettivo riscontro dato dalle recensioni delle fotocamere in questione. Dopo averle avute in mano per qualche minuto possiamo però affermare che la sensazione di solidità è palpabile e la lettura delle ombre sugli schermi lcd dei diversi modelli lascia intendere prestazioni di alto livello. L'altro lato della medaglia è che questo lavoro di ricerca qualitativa costa molto caro e non si rivolge ad un pubblico allargato ma ad una nicchia di appassionati che cercano un certo tipo di fotografia e sono disposti ad investire in determinati sistemi.

Che l'esperienza Leica sia il presagio di una divisione più generale del mercato tra un pubblico spiccatamente consumer e un pubblico più votato al settore professionale o di amatore evoluto? Forse è presto per dirlo o forse ci si lascia influenzare da una tradizione che ha saputo tenere testa alle innovazioni tecnologiche degli ultimi decenni.

 

Commenti (32)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: ARARARARARARA pubblicato il 15 Settembre 2009, 15:40
Io la X1 non la capisco proprio, costa 1500€ e ha un ottica fissa, già che c'erano potevano venderla a 1700€ e mettere un 24 mm un po' più luminoso tipo un bel 1.4
Commento # 2 di: sirhaplo pubblicato il 15 Settembre 2009, 16:03
Qualcuno mi può spiegare questi prezzi ?
Da profano non li capisco. Cioè un ottimo corpo canon costa 4000€.

Bello il discorso delle ottiche del 1954 compatibili ... ma non da valere 8000€ credo.
Per quanto uno posa essere preciso, saranno cmq rovinate dopo 50 anni.

Commento # 3 di: LUVІ pubblicato il 15 Settembre 2009, 16:10
Originariamente inviato da: sirhaplo
Qualcuno mi può spiegare questi prezzi ?
Da profano non li capisco. Cioè un ottimo corpo canon costa 4000€.

Bello il discorso delle ottiche del 1954 compatibili ... ma non da valere 8000€ credo.
Per quanto uno posa essere preciso, saranno cmq rovinate dopo 50 anni.


Sono LEICA, non c'è molto da aggiungere
Bella la M9, veramente un sogno.

LuVi
Commento # 4 di: ARARARARARARA pubblicato il 15 Settembre 2009, 16:20
Originariamente inviato da: sirhaplo
Qualcuno mi può spiegare questi prezzi ?
Da profano non li capisco. Cioè un ottimo corpo canon costa 4000€.

Bello il discorso delle ottiche del 1954 compatibili ... ma non da valere 8000€ credo.
Per quanto uno posa essere preciso, saranno cmq rovinate dopo 50 anni.


anche su nikon da D200 in su hai la retro-compatibilità totale dai primi AI fino agli ultimi obiettivi usciti, i più vecchi vanno in priorità diaframma e la messa a fuoco è ovviamente manuale, ma sono usabilissimi. Su leica la compatiblità è totale perchè nesuno è AF e in nessuno si può gestire il diaframma dalla macchina, senza aggiornare le tecnologie è facile mantenere la compatibilità!
Commento # 5 di: SK8R1 pubblicato il 15 Settembre 2009, 16:57
Originariamente inviato da: sirhaplo
Qualcuno mi può spiegare questi prezzi ?
Da profano non li capisco. Cioè un ottimo corpo canon costa 4000€.

Bello il discorso delle ottiche del 1954 compatibili ... ma non da valere 8000€ credo.
Per quanto uno posa essere preciso, saranno cmq rovinate dopo 50 anni.




in pratica è lo stesso discorso dei prezzi delle ferrari....
leica fa ancora le cose a mano utilizzando i migliori materiali, e poi ha un marchio di valore, per questo hanno un prezzo così elevato..
la differenza tra una foto scattata con una leica da 16.000€ e una nikon d3x credo sia visibile a pochi....
Commento # 6 di: New AndOrNot pubblicato il 15 Settembre 2009, 17:54
Dove li avete visti i prezzi?
Commento # 7 di: SK8R1 pubblicato il 15 Settembre 2009, 18:23
Originariamente inviato da: New AndOrNot
Dove li avete visti i prezzi?


devi leggere tutto! per ogni recensione c'è il relativo prezzo!
Commento # 8 di: ARARARARARARA pubblicato il 15 Settembre 2009, 18:24
Originariamente inviato da: SK8R1
in pratica è lo stesso discorso dei prezzi delle ferrari....
leica fa ancora le cose a mano utilizzando i migliori materiali, e poi ha un marchio di valore, per questo hanno un prezzo così elevato..
la differenza tra una foto scattata con una leica da 16.000€ e una nikon d3x credo sia visibile a pochi....


ti dirò di più una foto con la D3 con su il 14-24 F2.8 batte qualsiasi concorrente, le recensioni dicono tutte che il 14-24 è il miglior grandangolo mai realizzato nella storia, batte tutte le ottiche per 35mm comprese le ottiche fisse, è un vero e proprio capolavoro di tecnica.
Commento # 9 di: Stillo pubblicato il 15 Settembre 2009, 18:41
Se per la x1 avessero usato lo standandar micro 4\3, sarebbe stata un oggettino veramente interessante.
Commento # 10 di: Beltra.it pubblicato il 15 Settembre 2009, 18:57
ma io dico, ci fanno un sedere così se mettiamo foto non dimensionate..
e qua mettono foto da 32MP alla loro dimensione reale... si vede tutto tranquilli eh
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor