Sony DSC HX1: la nuova era delle fotocamere bridge

Sony DSC HX1: la nuova era delle fotocamere bridge

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Tra le svariate proposte di fotocamere compatte superzoom Sony si distingue con un prodotto dalle caratteristiche innovative.”

Galleria Immagini

Anti motion Blur 1/6 s @ F/2,8 ISO 3200 1/1600 s @ F/4 ISO 800 1/1250 s @ F/4,5 ISO 400
1/80 s @ F/3,2 ISO 200 11/8 s @ F/8 ISO 1600 Stedy Shot On Program 1/13 s @ F/ ?? ISO 125
Panoramica Panoramica Panoramica
1/400 s @ F/4 ISO 125 1/640 s @ F/3,5 -1,3 EV ISO 125 DRO+ 1/800 s @ F/4 ISO 125 DRO+

Commenti (68)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: lupin3 pubblicato il 22 Settembre 2009, 16:23
riguardo il prezzo..

..volevo solo dire che in italia si trova anche sotto i 400 euro, quindi con un prezzo in linea con le altre bridge
Commento # 2 di: dadolino pubblicato il 22 Settembre 2009, 16:27
Da amatore e anche da profano,mi chiedo se questa Sony bridge e le sue concorrenti citate nell'articolo
(Fujifilm e Canon)possano competere come utilizzo e prestazioni con le reflex entry level..
Commento # 3 di: GiulianoPhoto pubblicato il 22 Settembre 2009, 16:41
Le bridge devono costare sotto i 400 euro perchè altrimenti vanno a fare concorrenza alle reflex entry level...vero che le ultime sono più ingombranti ma 200gr in più di sostanza è un prezzo che la maggior parte degli utenti è disposta a accettare...

Per il resto non mi sembra un gran che sta bridge...potevano migliorare di molto la qualità dell'immagine che mi sembra sottomedia. con quella cifra si prende di meglio.
Commento # 4 di: checco87 pubblicato il 22 Settembre 2009, 16:42
Originariamente inviato da: dadolino
Da amatore e anche da profano,mi chiedo se questa Sony bridge e le sue concorrenti citate nell'articolo
(Fujifilm e Canon)possano competere come utilizzo e prestazioni con le reflex entry level..


direi che visto il prezzo intorno ai 400 euro come qualità di immagine non può competere con reflex entry level, però ovviamente fa molte cose in piu rispetto a una reflex di pari prezzo, bisogna vedere uno cosa preferisce...
Commento # 5 di: Wonder pubblicato il 22 Settembre 2009, 16:46
Beh, c'è sempre l'ottima Panasonic FZ-28 (ora FZ-35) fra i 250 e i 300 con ottiche leica (e che usa delle economicissime SD)
Commento # 6 di: Evangelion01 pubblicato il 22 Settembre 2009, 16:47
Originariamente inviato da: lupin3
..volevo solo dire che in italia si trova anche sotto i 400 euro, quindi con un prezzo in linea con le altre bridge


Il prezzo anche se sta sui 400€ è comunque alto in relazione alla macchina... personalmente ho preso una Fz28 e ne sono contentissimo, per meno di 300€ è un' ottima bridge. A 400€ si cominciano a trovare reflex con ottica kit, oppure con 100€ in meno bridge migliori come la ix 10 o la Fz28 appunto, imho non conviene più puntare su questa.
Senza contare che la hx1 ha la messa a fuoco normale a 150cm ( pessimo ) mentre le altre stanno sui 60 ( o meno, la mia mette a fuoco anche a 30cm , ottimo per i primi piani )
E non c'è purple fringing...
Oltretutto sta macchina non scatta nemmeno in Raw...

Originariamente inviato da: dadolino
Da amatore e anche da profano,mi chiedo se questa Sony bridge e le sue concorrenti citate nell'articolo
(Fujifilm e Canon)possano competere come utilizzo e prestazioni con le reflex entry level..


Le bridge sono fotocamere molto versatili. In linea di massima le reflex hanno una qualità superiore ( anche se molto dipende dalle ottiche che gli si abbinano ) grazie al sensore molto più grande.
Tuttavia non sono molto comparabili, perchè se vuoi coprire lo stesso range ottico delle bridge, una reflex ti comincia a costare cifre a 3 zeri come niente, quindi il paragone è fuori luogo.
Al massimo si possono fare paragoni "bridge vs reflex entry level con l' ottica kit" come ben dici, visto che i costi non sono così distanti ( anche se cmq superiori per le reflex )...
In questo caso quasi a parità di costi hai vantaggi e svantaggi diversi da entrambe. Con le bridge hai :

- Range focale molto maggiore, che spazia dalle macro al wide, fino al tele spinto
- Maggior profondità di campo
- Più compattezza, leggerezza e praticità
- Possibilità di espandere le ottiche arrivando a range impensabili per una reflex senza spendere cifre a quattro zeri.

Con le reflex entry hai :
- Miglior qualità specialmente in condizioni di poca luce
- Più velocità
- Più possibilità di espansione ( ci sono molte più ottiche e di tutti i tipi )
- Controlli manuali più evoluti

Insomma, la scelta non è facile...dipende dalle esigenze, dalla passione e dal portafogli.
Commento # 7 di: Evangelion01 pubblicato il 22 Settembre 2009, 16:48
Originariamente inviato da: Wonder
Beh, c'è sempre l'ottima Panasonic FZ-28 (ora FZ-35) fra i 250 e i 300 con ottiche leica (e che usa delle economicissime SD)


Da possessore della sopracitata, straquoto.
Commento # 8 di: GiulianoPhoto pubblicato il 22 Settembre 2009, 16:59
ma prendetevi una bella D3 + 14-24 +24-70 + 70-200 + 200-400 in cambio di un rene :-)).......
Commento # 9 di: Evangelion01 pubblicato il 22 Settembre 2009, 17:01
Originariamente inviato da: GiulianoPhoto
ma prendetevi una bella D3 + 14-24 +24-70 + 70-200 + 200-400 in cambio di un rene :-)).......


Mi sa che per quella ci vuole anche il pancreas..
Commento # 10 di: demon77 pubblicato il 22 Settembre 2009, 17:28
Vabbè è una bridge.. un sensore da compatta con davanti un'ottica più grande e funzionalità fino a full manual!
Praticamente la gioia del turista "impegnato"
Ne ho una anche io di bridge ma di certo ora sento il bisogno della reflex.. tutto un'altro pianeta!

Una cosa.. lo zoom 20X è puro marketing ovviamente: chinque abbia dei rudimenti di fotografia sa che è una scempiaggine inutilizzabile..
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor