Canon Eos 500D: la reflex digitale cerca il giusto mezzo

Canon Eos 500D: la reflex digitale cerca il giusto mezzo

di Matteo Cervo , pubblicato il

“L'erede della Eos 450D presenta una forte integrazione del comparto video e una buona dotazione di algoritmi di gestione avanzata dell'immagine.”

Conclusioni

Canon Eos 500D è una fotocamera che incorpora nel guscio nero molteplici aspetti: la funzionalità e semplicità d'uso di una entry level e la gestione immagine di una prosumer senza dimenticare le potenzialità video, ad oggi unicamente di appannaggio professionale nella scuderia bianco rossa. Abbiamo apprezzato la pulizia e risoluzione del file anche se di poco superiore a quella offerta dalla vecchia Eos 450D, la risposta dell'autofocus sicuramente un passo avanti rispetto a quanto offerto da Canon Eos 1000D, aspetto che accompagna anche la presenza di algoritmi quali la compensazione della vignettatura.

Il contenimento del rumore è buono così come la gestione filtro ad alti ISO, non ci ha invece soddisfatto totalmente la priorità tonalità chiare in relazione alla percentuale di informazioni che possono essere recuperate dalle alte luci. Considerato il prezzo di lancio con obiettivo 18-55 IS, non è un acquisto da prendere alla leggera se ciò che si desidera è un miglioramento consistente della qualità di immagine rispetto al modello precedente. Se al contrario l'obiettivo finale è un sistema che risponda sia alle esigenze fotografiche che alle potenzialità video, allora Canon Eos 500D può essere una valida soluzione a sistemi più costosi. Bisogna anche sottolineare che la lente fornita non regge il passo del corpo macchina e per ottenere il massimo delle prestazioni bisognerebbe dotare la neonata 500D di un vetro più performante.

Mirino luminoso e ricco di informazioni, seppur di dimensioni ancora contenute e sistema live view con face detection completano il quadro di un apparecchio che non manca degli aggettivi che fanno gola anche a chi arriva dal mondo delle fotocamere bridge. Complice anche la struttura dei menu e del parametro di ripresa Creative Auto che risulta un valido assistente virtuale allo scatto.

BenQ Monitor