Canon Eos 500D: la reflex digitale cerca il giusto mezzo

Canon Eos 500D: la reflex digitale cerca il giusto mezzo

di Matteo Cervo , pubblicato il

“L'erede della Eos 450D presenta una forte integrazione del comparto video e una buona dotazione di algoritmi di gestione avanzata dell'immagine.”

Prova sul campo - Video

Così come la professionale Canon Eos 5 D Mark II, anche la piccola Eos 500D gode di una funzione uova nel mondo delle reflex digitali costituita dalla ripresa video in formato FHD. Tale strumento chiude il cerchio attorno a questa Eos che vuole essere un apparecchio capace di interpretare l'immagine in ogni sua forma. Rispetto alla sorella maggiore mancano alcune sottigliezze dedicate al mercato professionale come può essere la presa microfono esterna.

Non per questo la fruizione di filmati in qualità 1920x1080 p a 20 fps  risulta meno entusiasmante di quanto ci si aspetti: la nitidezza e tridimensionalità data ai soggetti aprono un nuovo mondo che di certo appassionerà molti. Il corpo macchina risulta estremamente scomodo per effettuare riprese a mano libera e l'utilizzo di un cavalletto è caldamente consigliato per scongiurare il micro/macro mosso.

Scarica il video 1 in qualità FHD

Scarica il video 2 in qualità FHD

Viste le dimensioni raggiunte dai file in qualità 1080p è consigliabile altresi utilizzare schede di memoria con un elevato transfer rate e di capacità utile a contenere foto e video. I due esempi scaricabili poco sopra hanno la durata di pochi secondi proprio per contenere le dimensioni del file e permettere un più facile download.

BenQ Monitor