Canon PowerShot D10 per mondi sommersi

Canon PowerShot D10 per mondi sommersi

di Alessandro Bordin , pubblicato il

“PowerShot D10 è l'ultimo compromesso in casa Canon per quanto riguarda il mondo delle fotocamere compatte impermeabili, sebbene le caratteristiche vadano oltre a questa caratteristica. Quale migliore occasione di provarla se non nel periodo delle vacanze? Ecco una prova della PowerShot D10 alle prese con il suo elemento, ovvero l'acqua”

Analisi del rumore

La fotocamera Canon PowerShot D10 utilizza un sensore in formato 4:3 delle dimensioni di 1/2,3", un formato molto più piccolo di quelli utilizzati nelle comuni reflex, anche di fascia bassa. Questo non fa della macchina in prova un'eccezione, in quanto è tipico del mondo compatte utilizzare sensori di piccole dimensioni, indispensabili per realizzare macchine e sistemi obiettivo-sensore di ridotte dimensioni. Le prove effettuate in laboratorio hanno messo in mostra i limiti di questo compromesso, utilizzando le mire ottiche. I risultati forniti vedono un andamento costante della risoluzione spaziale tra i 100 e i 400 ISO con un valore pari a 1884 LW/PH. Si tratta, questo, del range in cui la macchina offre la qualità migliore. Già a partire da 400 ISO la comparsa di moirè si fa consistente e la nitidezza generale si abbassa a 1589 LW/PH, per scendere ulteriormente a 1600 ISO.

I risultati ottenuti agli alti ISO sarebbero imbarazzanti per apparecchi reflex dotati di sensori più grandi, anche abbinati ad un'ottica mediocre, ma rientrano in tutto e per tutto nella tipologia di macchine con cui la Canon PowerShot D10 si confronta. Esiste anche un programma specifico che permette di forzare l'ISO a 3200, ma si tratta ovviamente di un'impostazione di fortuna.

Come risulta chiaro dalle immagini seguenti, con impostazione ISO 3200 la macchina passa in automatico ad una risoluzione 6 volte inferiore, da 12Mpixel a 2Mpixel. Questo aspetto limita in parte l'insorgenza di rumore ma introduce problemi di aliasing che fanno decadere la nitidezza. Di seguito l'analisi rumore.

ISO 80
ISO 100
ISO 200
ISO 400
ISO 800
ISO 1600
ISO 3200*

* ISO 3200 disponibile con programma specifico e ad una risoluzione di 2Mpixel (file 1600x1200 pixel).

Risultati buoni per valori di ISO compresi fra 80 e 400, che vanno a decadere al salire dell'ISO stesso, Si tratta di risultati in linea con quanto si vede comunemente nel mondo delle compatte.

BenQ Monitor