In anteprima ACDSee Pro Photo Manager 3.0 Beta

In anteprima ACDSee Pro Photo Manager 3.0 Beta

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Inizialmente nato come programma di browsing delle immagini, ACDSee è cresciuto nel tempo fino a proporre soluzioni professionali, ecco cosa riserva la versione beta 3.0 del software utilizzabile fino alla fine di ottobre 2009”

Conclusioni

ACDSee Pro Photo Manager 3.0 Beta è un software che permette una gestione completa del workflow immagine. Abbiamo apprezzato particolarmente l'interfaccia grafica, gradevole nelle linee e nel contempo ben organizzata nei contenuti. La scelta di dividere il programma in quattro sezioni dedicate aiuta l'utente a generare un modus operandi che consente un approccio lineare all'editing delle immagini.

Abbiamo apprezzato la velocità di gestione anche se non abbiamo messo alla prova il software con un grande archivio, che raccolga migliaia di immagini. Rispetto ad alcune versioni precedenti il software risulta leggero in termini di occupazione delle risorse di sistema.

Positiva la gestione colore approfondita e modificabile dall'utente, necessaria su di un programma che vuole essere dedicato anche al professionista. Nel contempo determinate soluzioni di interfaccia come la gestione saturazione e tinta ad istogramma, risultano estremamente funzionali e di facile comprensione anche per chi approccia per la prima volta l'editing fotografico.

Algoritmi non distruttivi  e strumenti avanzati di editing pixel per pixel completano il quadro di chi richiede un set di attrezzi che consentano di eseguire le principali operazioni di ottimizzazione delle immagini. Possiamo concludere che ACDSee ProPhoto Manager 3.0 ci ha piacevolmente colpito nella sua totalità, dalla versione Beta alla release ufficiale ci piacerebbe vedere in bella vista un pulsante unico che consenta un'ottimizzazione completamente automatizzata.

Questo non per vanificare il buon lavoro fatto dagli sviluppatori nella sezione Process ma, per rendere ancora più semplice ad esempio il controllo dei livelli. Se pensiamo che il costo della versione precedente si aggira intorno ai 40 euro, la soluzione offerta è davvero alla portata di tutte le tasche portandosi pochi gradini sotto quello che viene offerto ad esempio da Adobe Photoshop Elements 7 il cui costo è di 99 euro.


Commenti (24)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 14 Luglio 2009, 17:06
Dicamo che fa il verso a light room..
non sembra male per gestire e organizzare grosse quantità di foto!
Commento # 2 di: Eulogy pubblicato il 14 Luglio 2009, 17:08
Ottimo prodotto per la gestione immagini.

Potreste mettere le immagini in maniera che si possano ingrandire?Io non riesco a vedere bene. ( Cosa personale, agli altri potrebbe andare bene così come sono )

P.S. Ho visto che avete aggiunto per la prima volta su una recensione immagini gif per mostrare meglio le funzioni, cosa positiva
Commento # 3 di: m4xt3r pubblicato il 14 Luglio 2009, 17:50
Per me Acdsee peggiora ad ogni aggiornamento. Era un unico software, semplice visualizzatore di immagini, leggero, rapidissimo, supereconomico. Tra qualche anno farà pizze e panini, a discapito della semplicità e del prezzo. Personalmente preferisco installare software più specifici per i ritocchi e regolazioni. Acdsee (per quanto mi riguarda), dovrebbe come in passato essere semplice, rapido, economico e stabile. Cosa che purtroppo è sempre meno...
Commento # 4 di: MasterJukey pubblicato il 14 Luglio 2009, 17:54
ma una soluzione FREE esiste in giro ?
Un buon foto-manager insomma senza tanti fronzoli, per quelli c'è la suite Adobe direi.
Commento # 5 di: jappino147 pubblicato il 14 Luglio 2009, 17:54
per come lo intendo io su windows,acdsee ha lasciato il posto a picasa

anche se non sono propio la stessa cosa.......
Commento # 6 di: marcos86 pubblicato il 14 Luglio 2009, 18:12
Originariamente inviato da: MasterJukey
ma una soluzione FREE esiste in giro ?
Un buon foto-manager insomma senza tanti fronzoli, per quelli c'è la suite Adobe direi.

Picasa?

Premetto di non aver mai provato acdsee per cui magari mi sbaglio, però sinceramente io non spenderei mai soldi per programmi del genere...
Se voglio modificare le foto uso elements o paint shop (scusate ma paint.net e gimp non mi piacciono ), se le voglio catalogare semplicemente creo cartelle e uso picasa

Come non capisco come si possano spendere soldi per players audio/video, catturare screenshots e via dicendo...
Commento # 7 di: MasterJukey pubblicato il 14 Luglio 2009, 18:51
uh già è vero, Picasa...
condivido, tutto ciò che si può avere FREE ed è funzionalmente valido, non ha senso acquistarlo.

Io ho tagliato anche NERO, vado con CDBurnerXP e D-Tools Lite fanno tutto quello che serve

vada per Picasa dunque, grazie
Commento # 8 di: CaFFeiNe pubblicato il 14 Luglio 2009, 19:13
io ho appena installato irfanview, perchè gia' picasa per me è troppo "complesso", mi serviva semplicemente un alternativa al visualizzatore windows...
Commento # 9 di: v1nline pubblicato il 14 Luglio 2009, 19:43
picasa!
Commento # 10 di: Xile pubblicato il 14 Luglio 2009, 19:44
Originariamente inviato da: m4xt3r
Per me Acdsee peggiora ad ogni aggiornamento. Era un unico software, semplice visualizzatore di immagini, leggero, rapidissimo, supereconomico. Tra qualche anno farà pizze e panini, a discapito della semplicità e del prezzo. Personalmente preferisco installare software più specifici per i ritocchi e regolazioni. Acdsee (per quanto mi riguarda), dovrebbe come in passato essere semplice, rapido, economico e stabile. Cosa che purtroppo è sempre meno...


Probabilmente non poteva più andare avanti e fare solo da visualizzatore visto che simili software spuntano come funghi, quindi hanno dovuto trovarsi una loro via per essere più competitivi.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor