Pentax K20, l'ammiraglia reflex a 14 bit

Pentax K20, l'ammiraglia reflex a 14 bit

di Matteo Cervo , pubblicato il

“14 bit per gestire 14,6 megapixel effettivi, non solo queste le caratteristiche della Pentax K20 che rivela molte sorprese in un corpo sigillato.”

Prova sul campo 2

I preset colore impostabili sono sei e coprono gran parte delle impostazioni maggiormente utilizzate, l'interfaccia a schermo rappresentante lo spazio colore è molto utile per comprendere quali modifiche si stiano apportando ad ogni singolo preset.

Brillante

Naturale

Paesaggio

Ritratto

Vivace

Monocromo

La gestione del controluce non è ottimale, anche in lettura esposimetrica stop, il soggetto rimane pesantemente sottoesposto, ancora una volta la fotocamera privilegia le alte luci. In questo caso torna utile il flash integrato che consente di schiarire e riempire le ombre in modo molto naturale. La gestione stessa della compensazione flash è facilitata ed accessibile tramite la pressione del tasto Fn che rimanda al relativo menù.

Nell'immagine appena sopra, ecco come si comporta la Pentax K20 in modalità program ed in diretto controluce: a sinistra senza flash, a destra assistita dal flash integrato.

Le situazioni di luce diffusa e leggero controluce vengono privilegiate dall'impostazione flash sulla seconda tendina, la lettura P-TTL risulta in questo caso molto precisa.

BenQ Monitor