Canon vs Sony: tre compatte alla sbarra

Canon vs Sony: tre compatte alla sbarra

di Matteo Cervo , pubblicato il

“Abbiamo messo a confronto tre fotocamere compatte: Canon PowerShot A1000IS, Canon Digital Ixus870IS e Sony DSC-W170”

Canon Power Shot A1000IS - Prova sul campo 2

La Canon Power Shot A1000IS è equipaggiata con uno zoom 35-140 mm equivalenti, in questa configurazione vengono sacrificate leggermente le riprese a grandangolo.

A sinistra lo zoom in posizione tele, a destra in posizione wide

Nonostante la focale equivalente al grandangolo sia di 35 mm, la distorsione a barilotto sofferta è eccessiva se riferita al comportamento delle lenti delle altre due fotocamere in esame. Ciò non toglie che risulti comunque accettabile a livello di scatto.

Il bilanciamento del bianco offerto da Canon non soffre un colpo, in ogni situazione luminosa, anche con luce mista, si ottiene sempre un ottimo risultato. Molto gradita e funzionale è altresì, la possibilità di impostare manualmente il punto di bianco.

La lettura esposimetrica è un altro punto forte di questa compatta, che anche in luce flash riesce a bilanciare perfettamente il soggetto. Nelle due immagini sopra, entrambe scattate con l'ausilio dell'illuminatore, il pupazzo è correttamente esposto in modalità Program e riesce a restituire il massimo risultato se si adotta lo specifico programma per il ritratto.

Ulteriore caratteristica avanzata, la ritroviamo nelle modalità di lavoro dello stabilizzatore d'immagine che può essere impostato per funzionare in maniera continua, sul singolo scatto oppure permettere addirittura le riprese con la tecnica del panning. Questo modo di riprendere i soggetti in movimento consente di mantenere nitidezza sugli stessi e nel contempo, produrre l'effetto mosso sullo sfondo e l'ambiente circostante.

BenQ Monitor