Comparativa: tre compatte da 10 megapixel

Comparativa: tre compatte da 10 megapixel

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Abbiamo messo a confronto tre compatte dall'anima diversa, ma accomunate dal sensore da circa 10 megapixel: Olympus µ 1010, Nikon Coolpix S600, Casio Exilim EX-S10. Circa 200 euro il costo di queste compatte dedicate a chi vuole affidarsi nello scatto agli automatismi della macchina. Le abbiamo messe alla prova nelle principali situazioni d'uso.”

Olympus µ 1010, Nikon S600, Casio EX-S10 - caratteristiche tecniche

Le tre fotocamere in prova condividono la risoluzione del sensore, ma si distinguono gią a prima vista per alcuni particolari, tra cui dimensioni, design e capacitą dell'ottica. Abbiamo riassunto le rispettive caratteristiche tecniche, ricavate dai siti in lingua italiana dei produttori, mettendole a confronto nella tabella seguente:

Olympus µ 1010 Nikon Coolpix S600 Casio EX-S10
Sensore 1/2,33 '' Sensore CCD 1/2,33 '' Sensore CCD 1/2,33 '' Sensore CCD
Risoluzione effettiva 10,1 megapixel 10,0 megapixel 10,1 megapixel
Focale : Focale equivalente 6,6-46,2 mm : 37-260 mm 5,0-20,0 mm : 38-112 mm 6,3-18,9 mm : 36-108 mm
Zoom ottico 7x 4x 3x
Diaframma massimo f/3.5-5.3 f/2.7-5.8 f/2.8-5.1
Messa a fuoco
(Macro)
70 cm - ∞
(2 cm - ∞)
50 cm - ∞
(3 cm - ∞)
40 cm - ∞
(15 cm - ∞)
Display LCD HyperCrystal da 2,7 pollici e circa 230.000 punti LCD TFT da 2,7 pollici e circa 230.000 punti LCD TFT da 2,7 pollici e circa 230.000 punti
Supporti di memorizzazione memoria interna 14,7 Mb
xD-Picture Card
microSD con adattatore incluso
memoria interna circa 45 Mb
schede di memoria SD
memoria interna di 11,8 Mb
schede di memoria SD/SDHC e MMC/MMCplus
Dimensione d'immagine (pixel) 10M 3648 x 2736
5M 2560 x 1920
4M 2304 x 1728
3M 2048 x 1536
2M 1600 x 1200
1M 1280 x 960
VGA 640 x 480
16:9 1920 x 1080
3648 x 2736 (Grande: 3648/Normale: 3648)
3072 x 2304 (Normale: 3072)
2592 x 1944 (Normale: 2592)
2048 x 1536 (Normale: 2048)
1024 x 768 (PC: 1024)
640 x 480 (TV: 640)
10M(3648x2736)
3:2(3648x2432)
16:9(3648x2048)
7M(3072x2304)
4M(2304x1728)
2M(1600x1200)
VGA(640x480)
Sensibilitą ISO ISO 80, 100, 200, 400, 800, 1600 ISO 100, 200, 400, 800, 1600, 3200 ISO 50, 100, 200, 400, 800, 1600
Riduzione Vibrazioni Dual Image Stabilization decentramento di stabilizzazione VR Anti Shake DSP
Dimensioni 99,0 x 56,3 x 25,2 mm 88,5 x 53 x 22,5 mm escluse le sporgenze 94,2 x 54,6 x 15,0 mm escluse le sporgenze
Peso 135 g circa 130 gr senza batteria e scheda di memoria SD circa 113 g (batteria agli ioni di litio e scheda di memoria escluse)

Le tre fotocamere hanno nell'estensione dello zoom la differenza pił evidente al primo colpo d'occhio. Mentre Olympus punta su uno zoom esteso e compatto, sacrificando le capacitą grandangolari, Nikon opta invece per un'ottica che parte da una focale equivalente di 28mm, anche se meno estesa sul fronte del teleobiettivo. Sacrificato al massimo sull'altare delle dimensioni a riposo, invece, l'obiettivo utilizzato da Casio, che fornisce un molto standard zoom ottico 3x, a partire da un angolo di campo pari a quello inquadrato da un'ottica 36 millimetri in formato 135.

A livello di ingombro fisico alla focale minima č lo zoom Olympus a protendersi maggiormente nello spazio, mentre a dispetto della focale č la Nikon quella che lascia scoperto un barilotto di dimensioni inferiori. In ogni caso le differenze restano nell'ambito dei millimetri e all'uso comune l'ingombro dello zoom puņ considerarsi equivalente. Alla focale massima solo la Olympus si estende maggiormente, mentre le altre due non fanno crescere l'ingombro dell'ottica, che risulta perfettamente uguale.

Del lotto la Casio č la pił compatta e leggera, ma tutte le fotocamere utilizzano materiali metallici per la costruzione del corpo macchina. Abbastanza simile per tutte l'impostazione dei comandi, con i tasti di scatto e accensione in alto e buona parte dei pulsanti di regolazione raggruppati a destra del display, di dimensioni e risoluzione pari in tutti e tre i casi.

Sul fronte della sensibilitą ISO spicca la Nikon Coolpix S600, capace di spingersi fino al valore di 3200, mentre le altre due si fermano sulla soglia dei 1600 ISO, potendo contare perņ su una sensibilitą minima inferiore (80 ISO). La fotografia in condizioni di scarsa illuminazione č coadiuvata, in tutti i casi, da sistemi di riduzione del mosso. Nel caso di Olympus il sistema č misto meccanico/software; sulla Nikon troviamo il sistema VR, contenuto nell'ottica, mentre la Casio offre una tecnologia software, che mette al lavoro il processore d'immagine per rilevare e contrastare il mosso.

BenQ Monitor