Kodak EasyShare Z812 IS: zoom ottico 12x

Kodak EasyShare Z812 IS: zoom ottico 12x

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Il segmento delle compatte bridge ultrazoom è ricco di proposte e chi è alla ricerca di fotocamere leggere e portatili dotate di ampia escursione focale hh molte opportunità di scelta. Vedremo in questa recensione se la Kodak EasyShare Z812 IS riesce ad accoppiare all'ampio zoom ottico specifiche tecniche in grado di attrarre gli appassionati”

Kodak EasyShare Z812 IS

La Kodak EasyShare Z812 IS fa il verso, nel design, alle reflex più compatte, fornendo un obiettivo che anche a fotocamera spenta sporge dal corpo macchina e un'impugnatura solida e consistente. Nella tabella seguente ne abbiamo riassunto le principali caratteristiche:

Tipo sensore

CCD da 10,26 mm
Pixel totali CCD - Pixel effettivi 8,3 MP - 8,1 MP (3298 × 2472)
Obiettivo 36-432 mm (equiv. 35 mm) f/2,8–4,8 SCHNEIDER-KREUZNACH VARIOGON
Zoom ottico 12X, digitale avanzato 4,2X, gamma zoom totale 50X
Stabilizzatore immagini ottico
Tempo di otturazione 1/2 – 1/1000 sec. con incrementi di 1/3
LCD display TFT a colori da 2,5" (64 mm),  risoluzione 230.000 pixel, con 5 livelli di regolazione della luminosità
Mirino elettronico ad alta risoluzione (230.000 pixel), campo visivo 100%
Memorizzazione 32 MB di memoria interna disponibile, slot di espansione per schede SD/MMC
Autofocus Tipo Sistema autofocus TTL
Modalità AF normale, AF macro, AF infinito, manuale
Gamma focale grandangolo auto: da 0,5 m  a infinito
teleobiettivo auto: da 1,2 m  a infinito
grandangolo macro: da 12 a 60 cm
teleobiettivo macro: da 60 cm a 1,3 m
Messa a fuoco singolo, continuo
Zone autofocus TTL AF multizona, AF a zona centrale, zona AF selezionabile (5 zone)
Sensibilità ISO auto, 80, 100, 200, 400, 800, 1600, 3200
Modalità di misurazione media, mediata al centro, spot
Bilanciamento del bianco auto, luce naturale, tungsteno, fluorescente, ombre in esterni
Formato foto 8 MP (3264 × 2448): 4:3
7,1 MP (3264 × 2176): 3:2
6 MP (3264 × 1836): 16:9
5 MP (2592 × 1944): 4:3
3,1 MP (2048 × 1536): 4:3
2,2 MP (1800 × 1200): 3:2
2,1 MP (1920 × 1080): 16:9
1,2 MP (1280 × 960): 4:3
Video QUICKTIME MPEG 4 con audio stereo - HD (1280 × 720) a 30 fps, VGA (640 × 480) a 30 fps, QVGA (320 × 240) a 30 fps
Dimensioni L × A × P: 108,4 × 74,2 × 76,1 mm
Peso 300 g

 Tra le caratteristiche più evidenti spicca soprattutto lo zoom stabilizzato con focale equivalente al formato 35mm di 36-432 millimetri. Il sensore è un CCD in formato 1/2,5" accreditato di 8,2 megapixel effettivi di risoluzione. Le sensibilità ISO si spingono fino a 1600 ISO in risoluzione piena, mentre per accedere alla sensibilità di 3200 ISO è necessario selezionare manualmente la risoluzione di 2,2 megapixel.

La fotocamera ha in ingombro non trascurabile, anche se minore di quello che appare a prima vista; in corpo, infatti, è praticamente quello di una compatta, da cui sporgono generosamente l'ottica e l'impugnatura. In più lo spazio che nelle reflex solitamente è occupato dal pentaprisma nasconde il flash a scomparsa. La Kodak Z812 IS riesce comunque a trovare spazio nelle tasche di giacconi e giubbotti. Uno strato gommato copre l'impugnatura e un anello attorno all'obiettivo, in modo da favorire la corretta presa della fotocamera.

I comandi sono posti in modo da essere facilmente raggiungibili mantenendo salda la presa. La parte superiore ospita la ghiera dei modi a cui si affianca, in posizione più avanzata e infossata, il tasto di accensione/spegnimento. La parte superiore dell'impugnatura vede la presenza del pulsante di scatto (nella parte più avanzata) e dei bottoni per l'accesso diretto alla regolazione di flash, modalità di messa a fuoco e sequenza di scatto.

Il retro ospita il resto dei comandi, che includono: tasto a due vie per la regolazione dello zoom, pulsante 'informazioni', tasto di attivazione della riproduzione delle immagini, bottone per l'eliminazione degli scatti, tasto di accesso al menu e pulsante per attivare la funzione 'Share'. A portata di pollice troviamo poi un joy-pad con tasto centrale cliccabile e la ghiera di regolazione cliccabile. Dall'altra parte sopra il display è posto invece il commutatore tra schermo e mirino elettronico.

Nella parte frontale, nell'incavo tra impugnatura e ottica si possono notare l'illuminatore AF e l'altoparlante. La parte inferiore ospita la filettatura in metallo per l'uso con il cavalletto, centrata rispetto al corpo della fotocamera, ma non al sensore. Vicino a questa la porta per la connessione al dock per la visualizzazione delle foto e la ricarica dell'accumulatore. Sotto l'impugnatura due sportelli danno accesso allo slot per la scheda di memoria Secure Digital e al vano batteria.

BenQ Monitor