Nikon Coolpix P5100: obiettivo qualità

Nikon Coolpix P5100: obiettivo qualità

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Sensore da 12 megapixel racchiuso da un corpo in magnesio, ecco la carta di identità della Nikon Coolpix P5100. Lo zoom ottico 3,5x potrebbe sembrare poco esteso, ma la possibilità di utilizzare tele e wideconverter amplia molto le possibilità offerte da questa fotocamera. Disponibile anche la slitta per flash esterno, peccato per la mancanza del formato RAW”

Nikon Coolpix P5100

L'analisi delle specifiche tecniche della Nikon Coolpix P5100 conferma la qualità del prodotto, una fotocamera compatta molto versatile, in grado di soddisfare anche l'utenza più esigente. Le abbiamo riassunte nella seguente tabella:

Pixel effettivi

12,1 milioni
Sensore CCD da 1/1,72 pollici; pixel totali: circa 12,43 milioni
Obiettivo Zoom-NIKKOR 3,5x; 7,5-26,3 mm (equivalenti in formato fotografico 35 mm: 35-123 mm); f/2.7-5.3; 7 elementi in 6 gruppi)
Campo di messa a fuoco
30 cm - infinito (∞), Modo Macro close-up: 4 cm - infinito (∞)
Monitor LCD TFT da 2,5", 230.000 punti, con grandangolo e rivestimento antiriflesso
Supporti di memorizzazione Memoria interna (circa 52 MB), card di memoria SD
Dimensione d'immagine (pixel)
  • 4000 x 3000 (12M)

  • 3264 x 2448 (8M)

  • 2592 x 1944 (5M)

  • 2048 x 1536 (3M)

  • 1600 x 1200 (2M)

  • 1280 x 960 (1M)

  • 1024 × 768 (PC)

  • 640 x 480 (TV)

  • 3984 x 2656 (3:2)

  • 3968 x 2232 (16:9)

  • 2992 x 2992 (1:1)

Riduzione vibrazioni (VR) Stabilizzatore a decentramento
Sensibilità ISO ISO 64, 100, 200, 400, 800, 1600, 2000, 3200, Auto (ISO 64-800)
Interfaccia USB
Alimentazione Batteria ricaricabile Li-ion EN-EL5
Durata della batteria Circa 240 scatti con la batteria EN-EL5 (in base allo standard CIPA)
Dimensioni (LxAxP) Circa 98 x 64,5 x 41 mm, escluse le sporgenze
Peso Circa 200 g senza batteria né card di memoria SD
Accessori in dotazione Cavo USB UC-E6, cavo audio/video EG-CP14, batteria ricaricabile Li-ion EN-EL5, caricabatterie MH-61, cinghia AN-CP16, CD-ROM con il software.

L'estensione dello zoom potrebbe sembrare ridotta rispetta a altre proposte presenti sul mercato, ma la mancanza di un teleobiettivo è in parte compensata dalla risoluzione del sensore che permette ritagli anche abbastanza consistenti, mantenendo una buona resa degli ingrandimenti in fase di stampa. La focale minima equivale a un 35mm nel formato classico e questo potrebbe non soddisfare i più esigenti. Da ricordare che, comunque, Nikon ha a catalogo una proposta molto simile alla Coolpix P5100 che si spinge fino a focali equivalenti pari a 28mm, inoltre, la Coolpix P5100, può ospitare componenti aggiuntivi in grado di estenderne la focale.

Il design della fotocamera è abbastanza squadrato e non si concede tratti leziosi, prediligendo la funzionalità. Se escludiamo la sporgenza che funge da impugnatura (ricoperta da uno strato gommato che facilita la presa), la forma della fotocamera si avvicina molto a quella di un parallelepipedo. All'accensione l'obiettivo sporge di poco più di 3cm. Attorno a quest'ultimo troviamo l'anello a vite che permette di ospitare i componenti aggiuntivi, quali l'aggiuntivo grandangolare WC-E67 e il teleconverter TC-E3ED.

La parte frontale della macchina ospita inoltre il flash integrato, la finestrella del mirino galileiano, il lampeggiatore ausiliario per la messa a fuoco in condizioni di scarsa illuminazione e il foro del microfono. Sul lato sinistro troviamo l'altoparlante e l'anello per l'aggancio della cinghia di trasporto. L'altro anello della cinghia è sul lato opposto, sopra la porta USB/audio/video, con connettore proprietario, protetto da uno sportellino in gomma.

Il lato inferiore vede a presenza dello sportello che dà accesso al vano batteria e allo slot SD. L'accumulatore è mantenuto in sede da un meccanismo di fermo e l'apertura del vano per il cambio della scheda non comporta lo spegnimento della fotocamera. Di fianco, al centro, è posta la filettatura per il montaggio su cavalletto, che però risulta decentrata rispetto al sensore.

Il lato superiore ospita la slitta per flash esterno, la ghiera dei modi, il pulsante di accensione/spegnimento e la ghiera di regolazione. Il pulsante di scatto è posto in posizione avanzata sull'impugnatura ed è circondato dal meccanismo di attuazione dello zoom. Il retro della fotocamera ospita il display da 2,5", attorniato dai principali comandi. A sinistra troviamo in tasto Fn, quello che accende e spegne il display e permette di scegliere i diversi modi di visualizzazione: solo inquadratura, informazioni di scatto e griglia. Più in basso trovano posto il tasto che attiva la riproduzione degli scatti, quello che dà accesso al menu e quello per l'eliminazione degli scatti.

Più a destra è disposto un joypad a quattro vie con tasto centrale di selezione: permette la navigazione all'interno di immagini e menu e offre le scorciatoie verso le regolazioni più utilizzate. Nel complesso l'ergonomia è buona e i comandi sono facilmente raggiungibili.

BenQ Monitor