Sony DSC-T200: tu sorridi, lei scatta

Sony DSC-T200: tu sorridi, lei scatta

di Roberto Colombo , pubblicato il

“La Sony DSC-T200, tra le fotocamere più compatte della gamma del produttore nipponico, offre 8 megapixel, zoom ottico 5x, 3200 ISO di sensibilità e alcune funzioni particolari e simpatiche, come lo scatto automatico se i volti riconosciuti all'interno dell'inquadratura si aprono in un sorriso. Una compatta in metallo, che unisce trasportabilità e resistenza.”

Caratteristiche tecniche

Riassumiamo qui di seguito le principali specifiche tecniche della Sony DSC-T200:

Obiettivo
Carl Zeiss Vario-Tessar
Zoom ottico
5x
Zoom digitale
10x
Diaframmi
3,5-4,4
Lunghezza focale
5,8-29mm
Lunghezza focale (equivalenti 35mm)
35-175mm
Macro

8cm a 5,8mm

80cm a 29mm

La capacità di zoom 5x è una caratteristica non da poco pensando al fatto che l'ottica è del tipo non sporgente. L'obiettivo marchiato Carl Zeiss non brilla però per luminosità, con un'apertura massima pari a f/3,5. A voler fare proprio le pulci a quest'ottica anche la focale equivalente minima, sebbene allineata a quella del comparto, potrebbe deludere alcuni fotoamatori alla ricerca di un grandangolo un po' più spinto. Come spesso accade nelle fotocamere compatte, grazie ai valori ridotti di focale reale, le capacità macro risultano soddisfacenti, con una distanza minima di messa a fuoco, alla focale più corta, pari a 8 centimetri.

Sensore
Super HAD CCD
Formato
1/2,5"
Pixel effettivi
8,1 megapixel

Qualcuno potrebbe storcere il naso di fronte alle ridotte dimensioni del sensore, ma alcune considerazioni sono d'obbligo. Innanzitutto date le ridotte dimensioni della fotocamera e dell'ottica, quelle del sensore devono adattarsi di conseguenza. Inoltre la scelta di limitare la risoluzione a 8 megapixel, senza inseguire il valore attuale di riferimento del mercato (12 milioni di pixel) è una scelta che preserva la dimensione dei pixel dal ridursi troppo, limitando i danni sul fronte del rumore.

Processore
Bionz
Conversione A/D
14 bit
Clear RAW NR
Bilanciamento del bianco
Automatico, Giorno, Nuvoloso, Fluorescente1, Fluorescente2, Fluorescente3, Incandescente, Flash
Sensibilità ISO
Auto, 80, 100, 200, 400, 800, 1600, 3200
Modalità flash
Auto, Flash forzato, Sincronizzazione lenta, Senza flash
Supporto di registrazione
Memory Stick Duo, Memory Stick PRO Duo. Memory Stick PRO Duo High Speed, Memory Stick PRO-HG Duo (stessa velocità di PRO Duo). Memoria interna (31 MB)
Formato registrazione
JPEG, MPEG1
Dimensioni foto

3.264x2.448; 3.264x2.176 (3:2); 2.592x1.944; 2.048x1.536; 1920x1080 (16:9); 640 x 480

Dimensioni filmato
MPEG VX Fine, 640 x 480, 30 fps; MPEG VX Standard, 640 x 480, 16,6 fps; MPEG, 320 x 240, 8,3 fps
Velocità otturatore
1/4-1/1000

La fotocamera, per facilitare i passaggi dallo scatto alla stampa, integra alcune funzioni base di fotoritocco, tra cui il ritaglio e la correzione degli occhi rossi. La funzione PictBridge permette poi di stampare direttamente le foto dalla fotocamera (con le stampanti dotate della stessa tecnologia), senza passare dal PC. Sony sta puntando molto sul concetto di Alta Definizione, proponendo una serie di prodotti in grado di fornire ai consumatori un'esperienza HD in tutte le situazioni, dallo scatto alla visione delle immagini sul televisore. Per questo la DSC-T200 integra la tecnologia PhotoTV HD, che permette la visione delle immagini scattate, sui televisori della serie Bravia compatibili, con parametri ottimizzati; solitamente infatti i televisori sono studiati per riprodurre immagini in movimento e non forniscono il supporto migliore per la visualizzazione di immagini ferme, come le foto.

La Sony DSC-T200 punta innanzitutto ad essere semplice: pochi tasti fisici e accensione all'apertura del coperchio copri-lenti. Nella parte superiore del corpo, costruito interamente in metallo, troviamo un tasto a scorrimento bidirezionale che regola lo zoom, il pulsante di scatto, il pulsante che avvia la fase di riproduzione delle foto e il tasto power, da utilizzare in alternativa all'abbassamento della cover frontale.

La parte inferiore ospita la filettatura (in metallo) per il montaggio sul cavalletto, il connettore per il collegamento a pc e televisori (uscita USB o RCA audio/video) e lo sportello che da accesso al vano che contiene la batteria e lo slot Memory Stick.

BenQ Monitor