Canon: anteprima primavera 2007

Canon: anteprima primavera 2007

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Canon presenta novità in tutta la sua gamma di prodotti dedicati alla fotografia digitale e alla videoripresa. Nuovi prodotti ampliano la gamma delle stampanti e dei consumabili ad esse dedicati, oltre che quella delle fotocamere digitali, compatte e reflex, e delle videocamere, con un prodotto full-HD”

Introduzione

Canon ha presentato in anteprima alcuni dei prodotti che arriveranno in primavera sul mercato italiano. Le novità riguardano tutta la gamma e sono uno specchio interessante delle strategie del produttore nipponico. Canon punta molto su fotocamere e videocamere, come è lecito aspettarsi, ma nei suoi piani c'è anche un forte sviluppo del settore stampa, inteso sia come mercato delle stampanti sia come gamma di supporti e carte per la stampa.

Questa strategia parte da alcune considerazioni fatte a proposito del mercato della stampa delle immagini digitali, che, grazie anche all'erosione di prezzo subita dalle stampanti media qualità, ha permesso l'avvicinamento di un maggior numero di utenti. Accanto ai prodotti dedicati al mercato consumer la fase di rinnovo tocca anche i prodotti dedicati all'ufficio, tra i quali fax a getto d'inchiostro e dispositivi multifunzione. Discorso a parte è quello per l'utenza professionale di stampa: la maggior parte del fatturato del produttore giapponese deriva proprio dalla stampa professionale.

Abbiamo già parlato di alcune delle novità fotografiche in arrivo da Canon in alcune news, disponibili a questo e questo indirizzo. L'evento stampa ci ha permesso di vedere da vicino e toccare con mano le due fotocamere al top della serie Powershot, la A560 e la A570IS, quest'ultima dotata di ottica stabilizzata. Presenti poi anche le due fotocamere IXUS 70 e 75, che oltre alle prestazioni pensano anche al design e allo stile.


Canon EOS 1-D Mark III

La novità più attesa è sicuramente la reflex digitale EOS-1D Mark III, presentata nell'anno che vede il 20° compleanno della serie EOS. Era il 1987 quando Canon presentò per la prima volta il suo 'sistema ottico elettronico' (da cui l'acronimo EOS) con la fotocamera EOS 650. Da allora il numero di ottiche compatibili per questo sistema è cresciuto progressivamente, fino a superare le 60.

La fotocamera reflex si fa notare per l'accresciuto numero di megapixel, che raggiunge i 10.1 effettivi su sensore in formato APS-H, e per l'aumentata velocità nello scatto a raffica, che ora arriva a 10 frame al secondo in risoluzione piena. In JPEG si possono effettuare fino a 110 scatti a raffica, che scendono a 30 nel formato RAW. Il sensore naturalmente è dotato di sistema di pulizia dalla polvere.

Novità interessante, che potrebbe far storcere il naso ai puristi della reflex, è l'integrazione della funzione Live-View, che permette la visione in presa diretta e in modalità continua sullo schermo da 3 pollici delle immagini riprese dal sensore. Il sistema non prevede l'uso di un secondo sensore per espletare la funzione Live-View, ma le immagini visualizzate sul display sono esattamente quelle riprese dal sensore fotografico, naturalmente ad una risoluzione ridotta rispetto a quella di scatto, ottimizzata per la visione sullo schermo.

Peso, ben 1155 grammi, probabile prezzo, circa 4000 dollari, e disponibilità di accessori, ne fanno un prodotto dedicato all'utenza professionale. In sala è stata fatta una dimostrazione, oltre della funzionalità Live-View, anche del nuovo accessorio che permette il trasferimento wireless delle immagini ad un PC, ora ridotto nelle dimensioni. Quest'ultimo accessorio permette, in caso di PC collegato ad internet, l'accesso da remoto via browser alla macchina fotografica: alle schede di memoria, ma anche alle funzionalità di scatto.


Canon HV20

Novità interessanti anche tra le videocamere. In standard definition sono presenti modelli che registrano su supporti miniDV e miniDVD, ma il prodotto che si fa più notare è la videocamera HV20, che supporta la registrazione di filmati in formato HDV1080i, full-HD, su supporto miniDV. Il sensore è un CMOS in formato 1/2,7”. É disponibile un zoom ottico 10x e digitale 200x. É presente lo stabilizzatore di immagine ottico. Il processore di immagine DIGIC DV II permette lo scatto di immagini a 2.7 megapixel senza dover interrompere la ripresa video. Per la memorizzazione di queste è possibile utilizzare una scheda di memoria miniSD.

Segue: Video  Pagina successiva
BenQ Monitor