Sette nuove fotocamere da Olympus

Sette nuove fotocamere da Olympus

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Olympus ha presentato ben sette novità nel campo delle fotocamere compatte. Dalla serie Myu che vede l'ingresso di una fotocamera resistente ad urti, acqua e a 100 kg di peso, passando per la serie FE che vede un macchina da 10.000 ISO di sensibilità, fino alla fotocamera della serie Ultra Zoom, capace di uno zoom ottico di 18 ingrandimenti”

Introduzione

Il mercato delle fotocamere digitali, come d'altra parte quello della telefonia, vede sparire sempre più i confini tra i diversi segmenti che lo compongono. Due tendenze guidano questa sovrapposizione tra i livelli: da una parte anche le fotocamere entry-level cercano di affascinare i potenziali acquirenti con dotazioni tecniche prima riservate ai modelli di fascia superiore, dall'altra parte il comparto reflex ha presentato negli ultimi tempi modelli base con prezzi decisamente aggressivi.

Il marketing continua a puntare molto sull'incremento dei megapixel, grandezza che certamente funge da attrattiva principale per l'utente medio: i sensori non vedono crescere le proprie dimensioni, ma fanno registrare un aumento della densità di pixel. Questo potrebbe, a prima vista, portare solo a problemi di rumore, ma c'è da sottolineare come la tecnologia abbia fatto grandi passi in avanti e permetta di arrivare comunque a risultati di rilievo. Da sottolineare poi che l'uso di sensori di dimensioni contenute permetta di giungere a focali equivalenti al formato 35mm di tutto rispetto, pur con l'uso di obiettivi dalle dimensioni contenute e dunque in fotocamere tascabili. Il panorama odierno è comunque talmente ampio da permettere all'utente la scelta migliore per le sue esigenze, sia che esso ricerca la massima trasportabilità, sia esso abbia come esigenza la massima qualità dell'immagine.

In questo panorama ogni casa costruttrice è alla ricerca di fattori che possano dare un segno distintivo ai propri prodotti e costituire motivo di appeal nei confronti dell'acquirente.

Olympus ha presentato con alcuni comunicati stampa riportati da Digital Photography Review sette fotocamere compatte, alcuni dei quali puntano a distinguersi dalla concorrenza per le loro caratteristiche: troviamo una fotocamera all-weather, una dotata di gamma ISO che arriva fino al valore di 10.000 (diecimila, non è un errore) e la prima compatta ad arrivare ad un fattore di ingrandimento di 18x con il solo zoom ottico.

La prima è resistente all'acqua fino ad una profondità di 10 metri, ha un range di temperature di utilizzo che arriva fino a -10°C, resiste a urti dovuti a cadute fino a 1,5 metri di altezza e può sopportare un peso di 100 kg. Nel secondo caso una sensibilità di 10.000 ISO permette scatti in condizioni di scarsissima luce (anche se a risoluzione ridotta). La novità che desta però più interesse è l'ultima, dotata di ottica che equivale in formato 35mm a uno zoom di focale 28-504mm, per un fattore di ingrandimento di 18x. Non manca tra le novità poi una fotocamera entry-level dal prezzo di acquisto particolarmente aggressivo, pari a circa 150 dollari USA.

BenQ Monitor